IRPINIA. Rischio contagio da Coronavirus, chiuso un reparto al Moscati. C’era stato il passaggio di un contagiato dal virus

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ scattato l’allarme oggi all’ospedale Moscati di Avellino. Qui un insegnante 47enne di Striano, risultata positiva al Coronavirus e ricoverata al Cotugno di Napoli, è stata lo scorso 26 febbraio nel nosocomio avellinese presso il reparto di Otorinolaringotatria dov’è era degente il padre. La donna avrebbe assistito il genitore anche durante la notte alla fine dello scorso mese. Il reparto è stato chiuso e tutti i pazienti sono stati trasferiti. Si stanno verificando le presenze del personale in quei giorni e altri pazienti che erano ricoverati nell’unità dell’ospedale Moscati di Avellino.

La donna, a quanto si apprende, sarebbe transitata anche per il pronto soccorso per un calo di pressione. Scattato nel frattempo il protocollo di sicurezza.

La positività della donna è stata accertata  al pronto soccorso dell’ospedale Martiri del Villa Malta di Sarno, dove era stata subito messa in isolamento. I tamponi arrivati in serata di ieri hanno dato esito positivo ed è stato immediatamente disposto il trasferimento presso l’ospedale Cotugno di Napoli a bordo di un’ambulanza di contenimento. Non è ancora chiaro se la donna sia rientrata di recente dalle zone in cui il Coronavirus è esploso nei giorni scorsi.

adsense – Responsive – Post Articolo