Coronavirus, Cina: scatta nuovo isolamento per 600mila nella regione Henan

adsense – Responsive Pre Articolo

Torna l’incubo coronavirus in Cina: la contea di Jia nell’Henan, regione confinante con l’Hubei (l’epicentro della pandemia), è stata sottoposta a isolamento per limitare una nuova ondata. Lo hanno reso noto le autorità sanitarie locali. I residenti dell’area, 600mila, dovranno avere permessi speciali per uscire di casa e per andare al lavoro, sottoponendosi a controllo della temperatura corporea e indossando le maschere facciali. 

Insomma è ancora presto perchè la Cina possa affermare di aver sconfitto il coronavirus. Lo scorso mercoledì erano state segnalate 36 nuove infezioni, una sola delle quali interna e parallelamente i politici hanno cercato, seppur progressivamente, di far ripartire l’economica nella regione dell’Hubei, con le prime aperture ma mantenendo la massima attenzione sulle misure di contenimento.

adsense – Responsive – Post Articolo