De Mita presenta il Movimento dei Popolari, a Soveria Mannelli

adsense – Responsive Pre Articolo

Etica della Politica e delle Istituzioni nel quadro delle lezioni della quindicesima edizione del corso dell’ Università dEstate, promosso nell’ambito delle iniziative “Essere a Soveria Mannelli”, in provincia di Catanzaro, con il patrocinio dell’amministrazione comunale. Tema ispiratore, “LItalia capovolta, prove tecniche di futuro”.

 Il corso, che costituisce uno dei più interessanti eventi di valenza e richiamo culturale nel panorama meridionale, sarà aperto in serata- lunedì, 19 agosto- da Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica di Catanzaro. Argomento sotto analisi, L’Italia che vogliamo. Giovedì –22 agosto- focus su “Il rito ambrosiano”, con relazione di Roberto Maroni, Ministro dell’Interno dal 1994 al 1995 e dal 2008 al 2011. Sabato – 24 agosto- “ Per il Movimento dei popolari” sarà il filo conduttore dell’intervento di Ciriaco De Mita, già segretario nazionale della Democrazia cristiana e Presidente del Consiglio dei ministri dal 1998 al 1999, attualmente sindaco di Nusco.

Gli appuntamenti del corso dell’Università dEstate sono fissati alle ore 18,00 nell’accogliente Biblioteca intitolata alla memoria di Michele Caligiuri che vanta una cospicua dotazione libraria e sviluppa importanti attività di animazione sociale e culturale. E va ricordato che Soveria Mannelli è la città, in cui opera la Casa editrice Rubbettino con la storica casa editrice “Laterza” di Bari e la Sellerio di Palermo- condivide una consolidata dimensione nazionale per la varietà e qualità dei cataloghi che propone, soprattutto per la ricerca storiografica, la saggistica economica, socio-politica e meridionalista.

Le lezioni sono introdotte da Mario Caligiuri e Florindo Rubbettino, docenti, rispettivamente, nell’Università della Calabria e del Molise, gli indirizzi di saluto saranno dati dal sindaco Leonardo Sirianni.

adsense – Responsive – Post Articolo