FISMIC IRPINIA. Decreto COVID 19: la cassa integrazione sarà anticipata dall’Inps

adsense – Responsive Pre Articolo

Buone notizie per i lavoratori delle piccole e piccolissime aziende che rischiavano di restare senza soldi per il mancato pagamento della CIGO da parte dei datori di lavoro in difficoltà finanziarie .

Sarà direttamente l’Inps ad erogare il trattamento economico ai lavoratori in Cassa Integrazione, la misura è contemplata nel titolo II ed è esplicitata nell’articolo 19 del decreto firmato ieri sera dal Presidente Sergio Mattarella.

Accolta una delle nostre osservazioni dichiara il Segretario della Fismic/Confsal Giuseppe Zaolino, i lavoratori Irpini eviteranno il rischio di restare a fine mese senza lavoro e senza soldi .

Un atto di giustizia sociale che restituisce alla politica il ruolo guida nella tutela degli interessi di tutti con particolare attenzione a quelli maggiormente in difficoltà.

La chiusura momentanea delle grandi fabbriche in conseguenza della “Quarantena di Ariano Irpino”, consentirà di fare chiarezza sui possibili contagi e restituirà un minimo di tranquillità ai lavoratori e alle loro famiglie.

Personalmente sono vicino a tutti quei lavoratori costretti a lavorare per difendersi il posto di lavoro dal cannibalismo industriale che non fa sconti a nessuno .

I metalmeccanici Irpini stanno dimostrando “un grande senso del dovere” pari a quello dei medici e degli infermieri che rischiano in prima persona, dimostrando che gli Italiani hanno un grande cuore e si esaltano nelle difficoltà .

“Vinceremo anche questa sfida” . (COMUNCATO STAMPA)

adsense – Responsive – Post Articolo