Forino (Av): Anno 1609 la cittadina irpina elevata a PRINCIPATO

adsense – Responsive Pre Articolo

Era il 15 Dicembre 1609 quando il Vicere’ di Napoli, Don Giovanni Pimental de Herrera, Conte di Benevento, dichiarava l ‘ acquisto del Feudo di Forino e Casali per 43.800 Ducati da parte di Don Ottavio Caracciolo con Regio Assenso alla cessione dello stesso. Una pagina che impresse un illustre e pregevole svolta storica alla Terra di Forino. Difatti Don Ottavio Caracciolo diede subito lustro al suo nuovo Feudo coseguendo per se stesso il titolo di Principe, e per Forino l’ elevazione a PRINCIPATO. Questa Munificenza venne elargita alla nostra Forino dal RE FILIPPO III di Spagna con diploma firmato in Madrid il 12 Novembre 1609 e confermato con l’ EXEQUATUR del 15 Gennaio 1610 dal Vicere’ di Napoli Pimental. Lo stesso diploma in un suo passo cita testualmente” nostri Supremi Concilij accedente deliberatione predicam terram Forini in Principatus titulum erigimus… “(Titulorum Notato col. n. 1 dall’ anno 1608 al 1615, dai fogl. 60 a tergo al fogl. 64). Dunque un titolo di Grandezza per Forino e la sua gente che l’ ha resa grandi tra le grandi, e che si aggiunge ad un puzzle storico già di elevata importanza. Daniele Biondi

adsense – Responsive – Post Articolo