Futsal Serie A, recupero 9a giornata. Spettacolare 5-5 a Cercola, la Sandro Abate ferma i campioni d’Italia dell’Italservice Pesaro.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

Spettacolo al PalaCercola, la Sandro Abate coglie il suo primo pareggio in campionato contro i campioni d’Italia in carica dell’Italservice Pesaro. Non agguantata la vetta ma i ragazzi di Batista si godono un bel terzo posto. Decisioni arbitrali discutibili, la terna non è stata all’altezza di un match altamente qualitativo.

Al 6′ si porta in vantaggio Pesaro grazie ad una conclusione di Borruto. Pressing da entrambe le parti, dopo due giri di lancette è bravo Fantecele a finalizzare una azione costruita al meglio. Ritmo alto e gara scoppiettante, le due squadre si fronteggiano mettendo in mostra tecnica e agonismo. Al 15′ la Sandro Abate sigla il 2-1, Menzeguez fulmina Miarelli con un bel tiro di prima intenzione. La reazione pesarese è veemente, palo di Borruto e salvataggi di Molitierno su Borruto e Honorio. Nella ripresa insiste Honorio, rispondono Dian Luka e Abdala ma giunge il 2-2 con Marcelinho dopo che c’era stata una gomitata non sanzionata ai danni degli irpini. Sul gol Molitierno resta con il piede piantato a terra provocandosi un infortunio alla caviglia ma prosegue stoicamente. I marchigiani effettuano il sorpasso, altra rete di Marcelinho e altro fallo non sanzionato, subito da Molitierno. Al 14′ Salas firma il 2-4 per l’Italservice. Finita? Nemmeno per sogno, portiere in movimento per la Sandro Abate e 3-4 di Dian Luka. Il pari è di Abdala. Al 16′ Borruto è bravo a trovare il jolly del 4-5. Di tempo ce n’è ancora un po’, a 34″ dalla fine Abdala fissa il risultato sul 5-5. Continua la striscia positiva di Batista, 3 vittorie e un pareggio.

adsense – Responsive – Post Articolo