Il mondo del calcio piange Mario Corso, avrebbe compiuto 79 anni ad agosto.

adsense – Responsive Pre Articolo

Lutto nel mondo del calcio, è morto Mario Corso. Era ricoverato in ospedale, avrebbe compiuto 79 anni il prossimo 25 agosto. Nato a Verona, da calciatore cominciò nel team veronese dell’Audace per poi esordire nell’Inter a soli 17 anni. Una grande storia con i nerazzurri, indossò quella maglia dal 1957 al 1973. Era la squadra del tecnico Helenio Herrera e del presidente Angelo Moratti. Corso era un’ala sinistra, vinse con i milanesi quattro scudetti, 2 Coppe Campioni e due Intercontinentali. Soprannominato “il piede sinistro di Dio”, abile nelle punizioni, a “foglia morta”. Debutto’ nella Nazionale italiana nel 1961. Più di 500 presenze con l’Inter, concluse la carriera nel Genoa, maglia rossoblù indossata negli ultimi due anni. Nella stagione 85-86 fu anche allenatore della Beneamata, all’epoca il presidente era Ernesto Pellegrini.

adsense – Responsive – Post Articolo