La Svezia, patria del gioco d’azzardo online

adsense – Responsive Pre Articolo

La Svezia è uno dei Paesi al mondo dove ci sono più giocatori online. Secondo le statistiche è un’attività che coinvolge oltre il 40% degli svedesi, la maggior parte di questi su base giornaliera. Molti giochi conosciutissimi in tutto il mondo quali Minecraft, Candy Crush Saga sono stati sviluppati in Svezia.

Lo stato scandinavo è il luogo d’origine di un gran numero di compagnie dominanti nel settore della produzione di giochi per dispositivi di ogni tipo e in particolare da sempre il gioco d’azzardo è un settore fondamentale per lo Stato. Sin dagli anni ‘30 del secolo scorso il controllo in questo settore è stato effettuato da parte del governo.

Nel 1994, con il Lotteries Act, viene di fatto legalizzato il gioco d’azzardo e viene evidenziato il ruolo dello Stato nel concedere le licenze e nel controllare l’intero settore. L’obiettivo principale di questo atto era quello di evitare infiltrazioni criminali nel settore.  In realtà un altro fine era quello di evitare ogni tipo di concorrenza straniera e privata nell’intero Paese, legalizzando di fatto un monopolio. Nel 2002, un emendamento al primo atto ha consegnato alla Svenska Spel l’autorità nel controllo del settore del gioco d’azzardo, dai casinò a quello online che è stato effettivamente legalizzato nello stesso anno.

L’Unione Europea ha a lungo accusato la Svezia di questo comportamento che impedisce la concorrenza, specialmente quella straniera. La situazione è pertanto cambiata nel corso degli anni. Il 2018 è stato l’anno della svolta per il Paese che ha iniziato ad accettare anche investimenti privati nel settore del gioco d’azzardo: è stata creata appositamente per questo compito la Swedish Gambling Authority. Questa istituzione ha il potere dal 2019 di accettare licenze, ponendo di fatto fine al monopolio statale che esisteva fino dal 1934.

Ad oggi la Svenska Spel controlla il 50% del mercato del gioco d’azzardo online e non. Il suo obiettivo è quello di assicurare un gioco sicuro e che la legalità sia rispettata. Molti siti online di scommesse sono sotto il suo controllo, quali Leovegas, importante sito che è sbarcato in Italia nel 2017. Attraverso la Svenska Spel i guadagni del settore diventano parte del tesoro del Paese.

Il gioco d’azzardo in Svezia ha quindi conosciuto uno sviluppo molto diverso da quello di altri Paesi in termini di sicurezza. Le azioni tentate negli ultimi anni hanno avuto come obiettivo lo sradicamento dei giochi senza licenza. Inoltre, data la crisi pandemica che ha costretto molte persone in casa aumentando il rischio di nascita di dipendenze dal gioco d’azzardo online, sono state lanciate campagne di prevenzione per scongiurare questo rischio e fissate delle quote massime di perdita alla settimana per i giocatori.

Forse è proprio l’esempio svedese quello da seguire in altri Paesi, soprattutto in un momento come questo in cui la gente si rifugia in comportamenti dannosi per sfuggire ad una dura realtà. Il gioco d’azzardo può essere fatto in sicurezza, ma lo Stato, controllandolo nella maggior parte dei casi, deve farsi carico dei possibili problemi che questo può creare.

 

 

adsense – Responsive – Post Articolo