Maraia: “Ci risiamo: l’ospedale una minaccia per Ariano e l’intera Valle Ufita”.

adsense – Responsive Pre Articolo

La nota del deputato pentastellato Generoso Maraia.

Dopo 7 mesi dall’inizio dell’emergenza sanitaria, durante i quali l’ASL ha probabilmente dormito, ci ritroviamo nuovamente con numerosi casi positivi all’interno dell’ospedale di Ariano Irpino.

Ciò evidenzia la negligenza nelle operazioni di monitoraggio e tracciamento dei contatti da parte dell’ASL di Avellino. Questo è grave, e diventa ancora più grave se consideriamo che la struttura sanitaria di Ariano ha già conosciuto queste dinamiche e le sta rivivendo a danno dei lavoratori e dell’intera comunità arianese e della Valle Ufita.

L’attuale struttura dell’ASL si è dimostrata assolutamente inadeguata a gestire questa grave emergenza, pertanto invieremo a breve una richiesta al Presidente della Regione De Luca perché si proceda ad un immediato commissariamento dell’ASL di Avellino con relativa rimozione del Direttore Generale Morgante e del direttore sanitario Fieri. Invieremo inoltre un esposto alla Procura della Repubblica in cui chiederemo di indagare sia il Direttore Generale Morgante che il direttore sanitario Fieri per epidemia colposa.

adsense – Responsive – Post Articolo