Menzione d’onore per le Madri Canossiane di Avella

adsense – Responsive Pre Articolo

Per l’impegno testimoniato nella dignità e nella cittadinanza sociale sul territorio della Repubblica Italiana, per aver svolto questo compito con disciplina e onore, ispirate dalla loro Missione spirituale e in collaborazione con le Istituzioni pubbliche. Art. 54, Costituzione Italiana

Per aver promosso  la Comunità Laudato si’ di Avella  e la lettura pubblica dell’enciclica di Papa Francesco, testimoniando l’amore civile e politico, incoraggiando sul territorio la cultura della cura dell’ambiente e quella della Economia della Reciprocità – Enciclica Laudato si,  231

Le Madri Canossiane di Avella – Madre Agnese e Madre Ketty – hanno promosso la Comunità Laudato si’ assumendo l’Ecologia Integrale come un nuovo, necessario e urgente processo di azioni e relazioni per vivere e testimoniare la cura della casa comune .

Hanno svolto, con l’alta supervisione della Madre provinciale Madre Marilena Pagiato e di Cristina Simonelli, Presidente del  Coordinamento delle Teologhe Italiane, nella loro casa aperta al territorio,  incontri e seminari per la lettura pubblica della enciclica coinvolgendo donne e uomini del territorio, studenti e docenti della Campania e del Paese, secondo il principio di una nuova fraternità e solidarietà universale (LS,14 -228).

Accolgono bambini e giovani mettendo a disposizione il loro bellissimo habitat e il loro personale impegno di vita di donne e Madri Canossiane. Anche in questa fase difficile della pandemia diffusa hanno accolto bambini e bambine attivando, in sicurezza e nel rispetto delle leggi dell’emergenza Corona Virus,  laboratori e spazi educativi e sociali di alta formazione.

D’intesa con il Comitato Scientifico dell’Osservatorio sull’Economia Civile della Regione Campania e con il Centro Studi e Ricerche della Ass. Campania Europa Mediterraneo propongono un nuovo percorso di testimonianza e di formazione ispirato al messaggio di papa Francesco  per un nuovo PATTO EDUCATIVO GLOBALE e alle lezioni di Antonio Genovesi “ La logica per i Giovinetti”, curate in una nuova edizione critica dal prof. Riccardo Milano – con prefazione del Prof. Stefano Zamagni – del Comitato Scientifico dell’Osservatorio di Economia Civile della Campania.

 

Si affida questa menzione d’onore

a Madre Agnese Tulino, responsabile della casa di Avella ;

a Madre Marilena Pagiato, Superiora Provinciale Madri Canossiane.

 

Mario Pepe  – Sindaco di S. Giorgio del Sannio

Nadia Caragliano – Coordinatrice del Comitato Scientifico Osservatorio Economia Civile Regione Campania

Enzo Parziale – Presidente della Ass. Campania Europa Mediterraneo

 Legge e consegna la menzione d’onore  

Francesco De Rosa, avvocato e cittadino di S. Giorgio del Sannio .

adsense – Responsive – Post Articolo