NUOTO. Federica Pellegrini dedica la vittoria alle vittime dell’incidente di Monteforte Irpino

adsense – Responsive Pre Articolo

NUOTO. Federica Pellegrini dedica la vittoria alle vittime dellincidente di Monteforte IrpinoBarcellona, 30 luglio 2013 –  Federica Pellegrini ha centrato la finale nei 200 stile libero con il miglior tempo assoluto: la campionessa veneta ha nuotato in 1’55”78, mettendo in acqua una grande progressione negli ultimi 50 metri che le hanno permesso di precedere la statunitense Melissa Franklin (1’56”05) e la francese Camille Muffat (1’56”28). Un risultato straordinario per l’azzzurra, che solo all’ultimo ha deciso di scendere in acqua sulla sua distanza preferita (dove detiene il titolo iridato e il record del mondo) a questi Mondiali di Barcellona. Niente da fare invece per Alice Mizzau, sesta nella sua semifinale in 1’58.05 (gara vinta dalla spagnola Schmid in 1’56.19).  A fine gara, la Pellegrini, in vasca con il lutto al braccio, ha voluto dedicare la vittoria alle vittime del tragico incidente di Monteforte Irpino: “Abbiamo vissuto questa vicenda tragica – ha detto ai microfoni Rai – Oggi è giornata di lutto nazionale e mi sembrava giusto mandare un pensiero anche da qui. Non si poteva portare la fascia al braccio e allora ho pensato di disegnarlo”.

adsense – Responsive – Post Articolo