Problema bruciature, si è discusso in Prefettura, ma la soluzione non c’è.

adsense – Responsive Pre Articolo

Problema bruciature, si è discusso in Prefettura, ma la soluzione non cè.

Ieri si è svolto un tavolo di confronto convocato dal Prefetto Umberto Guidato alla presenza del Presidente della Commissione regionale Agricoltura, del Sub Commissario della Provincia, dei referenti dell’Assessorato all’Agricoltura e Foreste, del Comandante del Corpo Forestale dello Stato, del direttore ARPAC, di una delegazione dei Sindaci, circa la bruciatura dei residui vegetali. Si è cercato di individuare  possibili soluzioni alternative alla pratica, diffusa da decenni, anche nella nostra zona, di bruciare i residui derivanti dalla lavorazione delle nocciole e altri prodotti,   ma sanzionata penalmente  a seguito di una recente modifica normativa che ha recepito la direttive europee in materia. Alla fine dell’incontro si è deciso di porre in essere, in concerto con i soggetti preposti,  dopo un’ attento studio,   soluzioni condivise circa le modalità di eliminazione dei residui vegetali che possano conciliarsi con il rispetto della vigente normativa. Qui ancora nulla  all’orizzonte.

adsense – Responsive – Post Articolo