ROCCARAINOLA. Il manifesto di don Vincenzo Ragone ai fedeli

adsense – Responsive Pre Articolo

Carissimi, il momento delicato che stiamo vivendo comporta decisioni sofferte. Ogni crisi è una scelta da compiere. Il Signore ci insegna che la persona viene prima di ogni precetto e la nostra vita vale tanto agli occhi del Signore.

Sospendere le celebrazioni di ogni tipo fino a Venerdì 03 Aprile, non implica la chiusura della chiesa parrocchiale, che resterà comunque aperta per la preghiera personale.

Con molto rammarico, reciterò il Rosario e celebrerò l’Eucaristia senza la presenza del popolo,ogni giorno per tutti voi e con voi, presenti nella comunione di preghiera.

La comunità dei credenti ora più che mai è chiamata a riconoscere l’importanza fondamentale dell’Eucaristia per la vita della Chiesa. Io continuerò a pregare per l’Italia, per il mondo e per il mio amato e stimato popolo di Roccarainola. Voi con me pregate Dio onnipotente che ci doni sempre la sua misericordia.

Sac. Vincenzo Ragone, parroco

La Chiesa dal Lunedì al Sabato sarà aperta per la preghiera personale dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00.  La Domenica solo dalle 8,30 alle 10,30
Il Parroco senza la presenza del popolo e a porte chiuse dal Lunedì al Sabato, reciterà il Santo Rosario alle ore 18,30 e celebrerà la Messa alle ore 19,00 (i fedeli nelle loro case potranno partecipare con la preghiera personale o potranno ascoltare tramite le trombe esterne della Chiesa
Il Parroco senza la presenza del popolo e a porte chiuse la Domenica, celebrerà due Messealle ore 8,00 e alle ore 11,00 (i fedeli nelle loro case potranno partecipare con la preghiera personale o potranno unirsi alla diretta FacebookParrocchia San Giovanni Battista Roccarainola (anzi vi chiedo di iscrivervi a questa pagina) oppure tramite le trombe esterne della Chiesa. La Messa delle ore 11,00 preceduta alle 10,30 dal Rosario sempre per via Facebook e ascoltato tramite le trombe esterne.
Anche la Messa del Sabato sera sarà trasmessa tramite Facebook
Il Venerdì sera, anche senza popolo, il Parroco celebra la Via Crucis in diretta Facebook
Non si possono in questo periodo celebrare ne Esequie, ne Settimi, ne Anniversari
C è la sospensione dei Sacramenti. Sono sospese tutte le attività pastorali e le Benedizione delle Famiglie

adsense – Responsive – Post Articolo