Sampdoria colpita dal Coronavirus, positivi anche Depaoli e Bereszynski per un totale di 7 calciatori coinvolti.

adsense – Responsive Pre Articolo

“Ciao amici.. Purtroppo sono risultato positivo al COVID-19. Ci tengo a rassicurarvi che sto bene!”

“Questo mostro invisibile ci sta colpendo indistintamente, ma adottando le giuste misure e seguendo la direttiva sanitarie, possiamo vincere la nostra più grande partita e tornare più forti di prima. Un abbraccio a tutte le persone contagiate e un ringraziamento a tutti i medici che ci stanno aiutando. #diamouncalcioalcoronavirus. RESTIAMO A CASA!”. Questo è il messaggio di Depaoli dopo la sua positività. Il polacco Bereszynski, difensore come Depaoli, è l’altro coinvolto. Scrive: ” Sfortunatamente sono risultato positivo al COVID-19. Sto bene. Nonostante le adeguate precauzioni, non sono riuscito a evitare l’infezione. Vi chiedo di essere responsabili e rimanere a casa se possibile”. Il club genovese deve così registrare 8 casi di contagio: Gabbiadini, Colley, Ekdal, La Gumina, Thorsby, Bereszynski, Depaoli e il dottor Baldari. È la squadra più colpita in Serie A che ora conta 11 giocatori infettati considerando Rugani della Juventus, Vlahovic, Pezzella e Cutrone della Fiorentina.

Redazione sportiva

adsense – Responsive – Post Articolo