Scandone Avellino. De Gennaro: “Una delle partite più importanti contro Rieti, costruita per il salto di categoria”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Domenica la Scandone andrà a sfidare la Sebastiani Rieti in trasferta. Entrambi i roster al 100% delle vittorie, per gli irpini 3 su tre e per i laziali 2 su 2 con la differenza che i primi sono a 0 punti in classifica avendo annullato immediatamente il -6. Per questo motivo reatini in testa, 4 punti anche per la la Luiss Roma ma con tre partite disputate, sconfitta proprio contro la Scandone. Coach De Gennaro dice: “Andremo ad affrontare una delle partite più importanti della stagione. Rieti è stata costruita per il salto di categoria, squadra profonda con 8 senior di ottimo livello. Dispone di cestisti esperti che hanno giocato tra A2 e B. Basti pensare ai vari  Ndoja, Traini, Loschi, Di Pizzo, Diomede, Bottioni, Casini, Drigo. Match molto stimolante, non vediamo l’ora di giocare”.

La situazione in casa Scandone: “Continuiamo nella nostra crescita tecnica e tattica cercando di limitare gli errori e soprattutto migliorare la fluidità di gioco. Bisogna muovere più la palla per innescare i nostri giocatori. Stiamo lavorando”. Infermeria: “Il solito Alessandro Marra sta recuperando, sperando che nella pausa possa accelerare. Piccolo problema al polpaccio per Sousa ma lo staff medico me lo metterà a disposizione per l’ultimo allenamento”. Conclude: “Siamo pronti ad affrontare una squadra  importante. Speriamo di fare una bella figura per regalare un sorriso ai nostri tifosi”.

adsense – Responsive – Post Articolo