Scandone sconfitta al DelMauro da Salerno per 75-82, ultimo quarto decisivo.

adsense – Responsive Pre Articolo

La Scandone cede al DelMauro contro la Virtus Arechi Salerno nella terza giornata del girone Q della Supercoppa Centenario. È l’ultimo quarto ad essere decisivo in negativo per i lupi.

Gli ospiti si portano sul 7-9, tripla di De Fabritiis dopo un buon avvio dei lupi. Le squadre danno vita ad un primo quarto equilibrato che si conclude col risultato di 23-22. Tortu’ per Salerno è un fattore, punti importanti e assist, la Scandone è dietro di 7. La tegola è rappresentata però dall’infortunio di Janelidze, problemi alla caviglia sinistra. Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio per 40-43. I lupi ripartono mettendo il naso avanti ma la Virtus produce una fiammata che vale il 46-54 firmata Rossi-Rezzano. È la volta di Avellino, 58-57 grazie a Sousa e due triple di Marra. Al 30′ Salerno è avanti 60-61. La situazione per la Scandone si complica sul 62-69 ma i ragazzi di De Gennaro non mollano visto che si portano sul 70-72. È Rossi a mettere fine alla contesa con 5 punti. Si ritorna così sul +7 Virtus Arechi. Finisce 75-82.

adsense – Responsive – Post Articolo