Sidigas. De Cesare non molla e viene messo in minoranza nel Cda.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

Oggi a Napoli si è tenuto il cda Sidigas. In ballo la cessione dell’Us Avellino. De Cesare è stato messo in minoranza, la sua volontà è quella di non cedere. L’amministratore delegato Dario Scalella e l’amministratore unico Sandro Iuppa sono a favore. Ragion per cui la parola passerà all’Assemblea dei Soci, in cui rientra anche Enerimpianti. Una data importante è quella del 3 dicembre, quando si terrà l’udienza sulla ristrutturazione del debito Sidigas e in cui il procuratore aggiunto D’Onofrio dovrà esprimersi sul ritiro o meno dell’istanza di fallimento. De Cesare, che detiene il 5% delle quote Us Avellino mentre il restante 95 appartiene a Sidigas, punterebbe a rimandare tutto di una settimana, fiducioso di un esito positivo. La cordata Izzo-Circelli non sarebbe disposta ad aspettare ma i tempi giocoforza sarebbero destinati ad allungarsi.

adsense – Responsive – Post Articolo