SPERONE. “I disturbi specifici dell’Apprendimento ed i Bisogni Educativi Speciali: screening, diagnosi e intervento”.

adsense – Responsive Pre Articolo

SPERONE. I disturbi specifici dellApprendimento ed i Bisogni Educativi Speciali: screening, diagnosi e intervento.Nell’ambito della settimana per il Benessere Psicologico in Campania organizzata dall’ordine regionale dei Psicologi è stato organizzato a Sperone, ieri sera, un interessante dibattito dal titolo “I disturbi specifici dell’Apprendimento ed i Bisogni Educativi Speciali: screening, diagnosi, e intervento.  Con la locuzione  Disturbi Specifici di Apprendimento (D.S.A.), noti anche come Learning Disabilities, si indica un insieme eterogeneo di disordini che si manifestano con significative difficoltà nell’acquisizione e nell’uso di abilità quali la comprensione del linguaggio orale, l’espressione linguistica, la lettura, la scrittura, il calcolo. Questi disordini non sono dovuti a fattori esterni (come lo svantaggio culturale, la scarsa SPERONE. I disturbi specifici dellApprendimento ed i Bisogni Educativi Speciali: screening, diagnosi e intervento.scolarizzazione) o a condizioni di disabilità sensoriale o psichica, ma sono intrinseci all’individuo, probabilmente legati a disfunzioni del sistema nervoso centrale e possono essere presenti lungo l’intero arco di vita. Vi hanno partecipato esperti che hanno  relazionato sull’argomento, tra cui la dott.ssa Annunziata Ferrigno, psicologa, che ha saputo  esporre in maniera chiara e soddisfacente, mantenendo sempre viva l’attenzione dei numerosi presenti. A fare gli onori di casa, il primo cittadino di Sperone, Marco Santo Alaia e la consigliera Giusy Avverato nonchè il dirigente scolastico Felice Colucci dell’Istituto comprensivo di Baiano “Giovanni XXIII” e  l’insegnante Maria Accetta.  (Clicca sul video per l’intervista al dirigente Colucci)

adsense – Responsive – Post Articolo