TUFINO. La puzza nauseobonda proveniente dallo Stir, ecco a cosa è dovuta

adsense – Responsive Pre Articolo

Circa i disagi che negli ultimi giorni lo Stir di Tufino sta provocando ai cittadini dell’area circostante, a causa degli odori maleodoranti che si sprigionano e invadono il territorio baianese e nolano, abbiamo cercato di saperne di più dai diretti interessati, ovvero dai responsabili dello Stabilimento che tratta i rifiuti a Tufino. Grazie ad un nostro interlocutore ecco cosa ci è stato riferito.

“Direttore vista la sua gentilezza mi fa piacere darle un’informazione naturalmente informale che ho assunto direttamente dallo Stir. Lo ritengo prima di tutto doveroso come cittadino e per dare un’informazione sulle possibili cause del disagio. Da circa 10 giorni lo Stir ha avuto un problema di approvvigionamento di acqua corrente per un guasto ora risolto. Questa mancanza d’acqua, da quello che mi hanno riferito, non ha consentito il regolare funzionamento degli scrubber che sono i macchinari che riducono le sostanze gassose. Inoltre i rifiuti che i Comuni stanno conferendo sono pieni di umido perché gli impianti per lo smaltimento di organico sono chiusi (per varie motivazioni) e quindi in sostanza e’ come se non si facesse la differenziata. Questi due elementi insieme dovrebbe aver fatto aumentare la puzza. Speriamo che il ritorno dell’acqua corrente consenta di ritornare alla normalità. Naturalmente questa non è una dichiarazione anche perché non ne avrei titolo. Buona serata”.

adsense – Responsive – Post Articolo