UNIONE COMUNI. L’Antico Clanis parte dal Vallo anche senza Avella.

adsense – Responsive Pre Articolo

UNIONE COMUNI.  LAntico Clanis parte dal Vallo anche senza Avella.Interessante incontro tra i Sindaci del vallo di Lauro  presso la sala consiliare del Comune di Marzano di Nola  per discutere delle varie problematiche  relative all’Unione dei Comuni Antico Clanis. Dall’incontro è emerso  subito un clima di collaborazione e di nuovo entusiasmo tra i Sindaci del Vallo di Lauro,  componenti dell’ unione dei comuni, circa la decisione del Comune di Avella di uscire dalla  unione per aderire  alla nascente unione dei comuni del baianese, è stata motivo di nuova motivazione per i comuni del Vallo di Lauro che condividendo le motivazioni territoriali della scelta, hanno messo subito in atto le iniziative per far si che l’Antico Clanis  riparta da capo,  attraverso una ristrutturazione  dell’istituzione, a cominciare dalla sede che sarà individuata in uno dei comuni del  Vallo di Lauro per  continuare con il rinnovo  delle figure professionali da acquisire nello stesso territorio. Si è subito poi passati ad affrontare le problematiche che  investono il territorio, il Sindaco di Lauro, Antonio Bossone  insieme agli Assessori del comune di Taurano hanno posto l’attenzione sulla  progettazione di interventi di messa in sicurezza della  Taurano-Monteforte  visto che tale arteria  rappresenta per l’intero territorio una importante via di comunicazione, anzi dal Sindaco di Quindici Liberato Santaniello è emersa la proposta di prolungare l‘arteria per i comuni di Moschiano e Quindici per tanto all’unanimità si è deciso di far rientrare tale progettazione fra le priorità dell’ unione dei comuni. L’attenzione si è poi spostata  sulle problematiche dei servizi associati e sulla gestione dei rifiuti  in vista delle nuove norme nazionali e regionali,  il Sindaco di Marzano, Trifone Greco, ha sottolineato la necessità di arrivare preparati agli imminenti appuntamenti attraverso una pianificazione  seria che risponda alle esigenze del territorio in termini di efficienza e soprattutto di economicità per le comunità del vallo. L’antico clanis  dunque  parte targato  docg vallo di lauro.

 

adsense – Responsive – Post Articolo