USA: lattine dai bordi taglienti, Coca-Cola richiama migliaia di bevande. Rischio lesioni

adsense – Responsive Pre Articolo

La Coca-Cola Company ha richiamato più di 766.000 bevande a causa dei bordi taglienti su diverse lattine che possono causare lesioni al consumatore. Nello specifico sono alcune lattine da 33 cl di Coca-Cola, Diet Coke, Sprite, Fanta, Dr Pepper, Pibb, Fresca, Barq’s Root Beer e Mello Yello. Le bevande erano inscatolate negli stabilimenti della Coca-Cola Company e distribuite nei negozi al dettaglio in Arkansas, Iowa, Illinois, Kansas, Missouri e Nebraska. Il ritiro delle 766.271 è stato completato e le lattine interessate sono state recuperate dai rivenditori dalla società. La Coca-Cola Company ha dichiarato che quando il problema è stato identificato ha cessato la produzione e ha ritirato il prodotto dal mercato. ” A causa di un problema di produzione, un numero limitato di lattine potrebbe avere un bordo tagliente che non soddisfa i nostri standard di imballaggio di alta qualità. Non c’era alcun rischio per la salute o la sicurezza di consumare la bevanda stessa, abbiamo intrapreso questa azione volontaria perché niente è più importante la sicurezza delle persone che bevono le nostre bevande,” la società ha riferito in una dichiarazione alla FoodQualityNews . “Questo problema è statoprovocato da un malfunzionamento che si è verificato quando alcuni barattoli sono stati sigillati durante la produzione. Abbiamo identificato il motivo per cui si è verificato l’errore di produzione e hanno risolto il problema in modo che possiamo garantire ai nostri prodotti soddisfano i nostri elevati standard di qualità prima di lasciare la struttura.”Abbiamo identificato i problemi perché abbiamo ricevuto un numero limitato di contatti da parte dei consumatori sulla confezione per i prodotti in questione. Abbiamo ricevuto inoltre un numero limitato di reclami dei consumatori sulla confezione per i prodotti in questione per infortuni per i quali non si sono rese necessarie cure mediche.”

adsense – Responsive – Post Articolo