“Bianco”, apre ad Arzano il ristorante di “specialità di baccalà”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Martedì 17 marzo alle ore 20.00, ad Arzano, provincia di Napoli, si terrà la presentazione agli operatori dell’informazione del ristorante “Bianco, specialità baccalà, pesce e…” in Via Circumvallazione Esterna n°5.

Bianco, apre ad Arzano il ristorante di specialità di baccalà.Titolare e chef è Alfonso De Filippo, giovane e talentuoso erede della famiglia De Filippo, baccalajuoli dal 1971. A Napoli il baccalà è un vero culto che viene cucinato in tanti modi diversi, a seconda delle località dove ha trovato tradizione: fritto, con patate, con pomodorini e olive nere, con peperoni cruschi (piatto tipico dell’alta Irpinia) o semplicemente in bianco con olio e limone, il baccalà ha un feeling particolare con le tavole campane, dove non manca mai tutto l’anno, per, poi, trionfare immancabilmente, la vigilia di Natale e di Capodanno!

Pescato nei freddi mari del Nord e lvorato sui battelli, il baccalà giunse in Campania attraverso i fiorenti traffici marittimi di Amalfi. Il salto per Napoli fu breve ed agli inizi del 1500, iniziò a diffondersi specie tra le classi meno abbienti, tant’è che veniva chiamato “il pesce dei poveri”, in considerazione del suo basso costo.

Successivamente, le restrizioni della Chiesa legate al divieto di consumo di carne imposte dalla Controriforma, determinarono un aumento della domanda di pesce e, di conseguenza, un’importazione sempre maggiore di baccalà, prodotto economico e facile da conservare, da distinguere per i due diversi modi di conservazione: stoccafisso (merluzzo essiccato) e baccalà (merluzzo sotto sale).Bianco, apre ad Arzano il ristorante di specialità di baccalà.

L’evento, targato La Buona Tavola Magazine e presentato dal giornalista enogastronomico Renato Rocco, sarà una cena curata e preparata dalle giovani e abili mani del resident chef Alfonso De Filippo che per l’occasione proporrà alcuni dei piatti presenti nel menù del locale.

Federica Guerriero

MENU

Bianco, apre ad Arzano il ristorante di specialità di baccalà.Antipasti

Crocchè, polpette e rocher di baccalà

Tris di minibun: cotoletta panata di baccalà;  salmone salmistrato con ricotta romana, erba cipollina e cappero di Pantelleria; salsiccia di baccalà e friarielli

Primi

Genovese di baccalà

Risotto Bianco di mare

Secondi

Murzillo sapurito di baccalà

Muffin di orata

Dolce

Millefoglie scomposta di baccalà

 

Bianco, apre ad Arzano il ristorante di specialità di baccalà.Chi è Federica Guerriero

Milanese di nascita, studi universitari, ha maturato la sua passione per il turismo enogastronomico, le tradizioni popolari, la storia e la cultura degli alimenti durante i numerosi viaggi in giro per il mondo, grazie anche alla padronanza di diverse lingue, come inglese e francese. Collabora come freelance anche per altre testate giornalistiche registrate, come Mondo in Tasca, Giornale di Cultura del viaggiare on line a pubblicazione quotidiana.

adsense – Responsive – Post Articolo