Panettoni artigianali, cassatine e roccocò, il meglio del Natale napoletano è firmato Pasticceria Sirica

adsense – Responsive Pre Articolo

Tanta passione ed una lunga tradizione dolciaria sono gli assi nella manica di Sabatino Sirica, Maestro pasticciere che da oltre sessantanni sforna bontà e prelibatezze della migliore tradizione e artigianalità napoletana!Panettoni artigianali, cassatine e roccocò, il meglio del Natale napoletano è firmato Pasticceria Sirica

Originario di Sarno (NA), appena dodicenne ha iniziato giovanissimo a muoversi tra i banconi delle migliori pasticcerie di Napoli, quelle che hanno fatto la storia della Pasticceria napoletana nel mondo ed in cui già nel 1956 un noto maestro pasticciere realizzò il primo lievitato a Napoli.Panettoni artigianali, cassatine e roccocò, il meglio del Natale napoletano è firmato Pasticceria Sirica

Dal 1976 ha aperto a San Giorgio a Cremano (NA) la sua “Pasticceria Sirica”, un piccolo laboratorio artigianale familiare che conduce con successo e passione insieme alla moglie e dalla nipote Ilaria.

Tante le sue golose specialità, come sfogliatelle ricce e frolle, babà, paste di mandorle ed, in questo periodo, i dolci del Natale napoletano come cassatine, roccocò, a base di mandorle di qualità, baresi macinate in laboratorio, spezie e arancia grattugiata.

Infatti la qualità è il fiore all’occhiello della sua filosofia professionale . Ama ripetere : “O sposi la passione, o sposi il business e se fai business non c’è qualità”.

Tante anche le proposte di Panettoni,  come quello a base di albicocche “pellecchielle” del Vesuvio, presidio Slow Food, oltre ai classici con l’uvetta, cioccolato, mandorle.Panettoni artigianali, cassatine e roccocò, il meglio del Natale napoletano è firmato Pasticceria Sirica

Per questo Natale 2019, il Maestro Sirica ha preparato un Panettone ricchissimo, ai pregiati fichi bianchi del Cilento, lievitazione lenta con lievito madre, texture morbida e umida al punto giusto, copertura di glassa golosissima al cioccolato bianco, fichi bianchi caramellati, noci di Sorrento e pinoli, ad evocare i buoni e sani prodotti della Campania e la tradizione, che chiude ogni pasto delle feste con frutta secca.

E, cosa non da poco, il Maestro Sirica fa almeno 6 o 7 eventi di beneficenza all’anno.

Nella vita la beneficenza ti da lo spirito giusto per andare avanti”.

Federica Guerriero

Panettoni artigianali, cassatine e roccocò, il meglio del Natale napoletano è firmato Pasticceria Sirica

adsense – Responsive – Post Articolo