Sangiovese Purosangue, 11 e 12 gennaio a Roma la maratona su uno dei vitigni più amati

adsense – Responsive Pre Articolo

  • Andrea Siniscalchi

Il 11 e 12 gennaio torna al Radisson Blu Hotel di Roma la manifestazione interamente dedicata ad uno dei vitigni italiani di riferimento più amati, giunto a noi grazie agli Etruschi, che importarono la vite dall’area dell’Egeo, territorio dove nacque e prosperò la vitis vinifera, tra Georgia, Turchia e l’isola greca di Creta.Sangiovese Purosangue, 11 e 12 gennaio a Roma la maratona su uno dei vitigni più amati

L’origine del nome Sangiovese è molto dibattuta: secondo alcuni deriverebbe da Sanguis Jovis, ovvero sangue di Giove, per altri, invece, da forme dialettali del termine “San Giovanni”, “SanGiovéto”. Diffuso soprattutto in Toscana, il Sangiovese è ben espresso anche in Romagna ed in Umbria, per il suo bel colore rosso rubino, più o meno intenso, profumi e aromi di fragola e fiori rossi che, con gli anni, assumono note appassite. Dalle sue uve si ottengono alcuni dei vini più famosi, come Chianti, Brunello di Montalcino, Nobile di Montepulciano o Morellino di Scansano.

Dopo il rituale ed attesissimo appuntamento annuale a Siena dello scorso novembre, l’Associazione EnoClub Siena, presidente Davide Bonucci, rinnova l’appuntamento con il Sangiovese a Roma, per il nono anno consecutivo, con l’evento romano che porta il marchio Sangiovese Purosangue.Sangiovese Purosangue, 11 e 12 gennaio a Roma la maratona su uno dei vitigni più amati

Saranno circa 60 le aziende in degustazione ai banchi di assaggio dei due giorni ed i seminari del sabato costituiranno un prezioso approfondimento, sia sui territori e che sulle aziende che hanno fatto la storia di questo vitigno.

Il progetto di valorizzazione del Sangiovese trova ogni volta nuovi spunti di approfondimento e riflessione, cercando di non banalizzare mai un tema estremamente complesso e importante, affrontando la conoscenza delle molte zone italiane in cui si coltiva. Partendo dal nucleo toscano, dettagliato per aree e menzioni, si indagano e confrontano anche le altre zone italiane, come l’Emilia Romagna e l’Umbria.

 

 

Il programma

Sabato 11 gennaio

ore 14.00  – Apertura banchi di assaggio con i produttori

ore 15.00 – Seminario zone e annate del Sangiovese. A cura di Davide Bonucci. Euro 25

ore 16.30 – Presentazione del libro “Manifesto del vino contemporaneo” di Fabio Cagnetti. Sarà presente l’autore. Ingreesso libero

ore 17.30 – Seminario Sangiovese nel Mondo. Condotto da Roberto Lepori. Euro 35

ore 20.00 – Chiusura banchi di assaggio

 Domenica 12 gennaio

ore 12.00 – Apertura banchi di assaggio

ore 19.00 – Chiusura banchi di assaggio

Sabato 11 e domenica 12 gennaio 2020
19/1/2020 – ore 14.00 – 20.00
20/1/2020 – ore 12.00 – 19.00
Radisson Blu Hotel
Via Filippo Turati 181 – Roma

Intero euro 25

Ridotto e prevendita euro 20

Soci Enoclub euro 15

Ingresso per le due giornate euro 30

Per info:

Pier Lorenzo Cicerchia – 327 7905004

Davide Bonucci – 328 5436775  enoclubsiena@gmail.com

Facebook:  Sangiovese Purosangue   /  Enoclub Siena

www.enoclubsiena.it

adsense – Responsive – Post Articolo